telefoni erotici

Perché le donne non chiamano i telefoni erotici?

Il fenomeno dei telefoni erotici è sessista?

Da tempo le linee erotiche di ogni tipo e per ogni gusto, fanno parte di una realtà virtuale che una grande massa di persone utilizza sia abitudinariamente che a livello sporadico.
Eppure le statistiche rivelano che sono gli uomini a usufruire di questo servizio di intrattenimento erotico per i tre quarti dell’utenza.
Ma qual è la ragione per la quale su cento chiamate meno di venticinque sono effettuate dalle donne?
La spiegazione non può essere ricercata su di un maggior interesse sessuale dei maschi rispetto alle femmine perché sarebbe riduttivo pensare che gli uomini siano più interessati all’atto pratico rispetto alle donne.
Questo dato di fatto viene suffragato anche dall’enorme partecipazione femminile in fatto di acquisti effettuati nei sexy shop online dove, senza alcuna inibizione, sono clienti fedeli. Le vendite di sexy toy indirizzati alle donne, infatti, sono così significative da essere considerate come linfa vitale di tanti e-Commerce erotici che non avrebbero modo di sopravvivere altrimenti.
Confrontando le stime enunciate poc’anzi si può stabilire il fatto che non esiste sessismo che infici le linee di telefoni erotici e che le donne risultano emancipate rispetto alla sfera del piacere come dimostrano le vendite nei sexy shop online.

Pragmatismo o censura?

Il comportamento delle rappresentanti dell’altra metà del cielo deve essere considerato pragmatico. La donna (indipendentemente dall’essere single oppure no) ama ricercare il piacere in un modo razionale aderendo all’oggettivizzazione dello stesso. Questo ci porta a pensare che una femmina passionale che vuol raggiungere il piacere fisico, si affidi a qualcosa di carnale piuttosto che alla semplice immaginazione che utilizza il maschio che si relaziona virtualmente durante una telefonata con una linea erotica.
E si che anche le donne hanno il loro spazio all’interno dei Telefoni erotici hard data l’ampia gamma di possibilità di scelta che potrebbero sfruttare.
Si tratta quindi di un’autocensura mentale innata nell’indole di ogni donna, il freno che inibisce l’esigenza di relazionarsi con il sesso virtuale? Parrebbe proprio che questa sia la ragione che gli psicologi e i sessuologi hanno determinato attraverso un accurato studio comportamentale dedicato alle donne.
Nonostante questa impasse originata dall’inconscio femminile, i gestori di telefoni erotici continuano a promuovere speciali linee dedicate alle donne: da quelle che prediligono confrontarsi con momenti saffici relazionandosi con una operatrice lesbica a quelle dove a rispondere ci sono maschi coinvolgenti che inducano in tentazione.

Riassumendo

Abbiamo finora constatato e commentato dei dati di fatto che certificano che su quattro chiamate che giungono alle linee erotiche, solo una è di una donna in cerca di piacere. Di contro abbiamo anche visto che le compere all’interno degli e-Commerce dei sexy shop online sono maggiormente prodotte da una presenza femminile molto importante a livello numerico che ci indica il fatto che le donne sono tutt’altro che insensibili al richiamo del piacere provocato dal sesso.
Al momento gli sforzi che stanno intraprendendo i gestori delle varie numerazioni hard sono improntati a cercare quale possa essere un polo stimolante che provochi nelle femmine, quell’interesse che finora ha latitato nei confronti dei telefoni erotici con lo scopo di vedere aumentare progressivamente la loro presenza.
Ciò che invece pare non essere debitamente preso in considerazione dagli stessi è la natura carnale delle donne che rifuggono situazioni virtuali (come appunto quelle rappresentate dalle linee hard) a discapito di una vera e stimolante opera di masturbazione che possa originare quell’orgasmo che sazi l’appetito di sesso che manca in certi momenti.
Ci si chiede se, anche trattando il tema delle linee erotiche, il genere femminile sarà in grado di raggiungere e sorpassare quello maschile che appare ancorato a criteri dove l’immaginazione è la migliore complice del piacere?

SoloAvventure.net

SoloAvventure.net: il miglior sito per scopare

Gli uomini hanno sempre uno sfrenato desiderio di fare sesso e di vivere esperienze sessuali all’insegna della trasgressione.
Farlo con SoloAvventure.net permette di dare ampio spazio a tutte quelle fantasie che normalmente si tende a tenere nascoste.
Questo è un sito pensato proprio per coloro che non vogliono accontentarsi dei consoni rapporti sessuali con la partner abituale, ma vogliono spingere il proprio eros oltre.
Da oggi, infatti, si ha la possibilità di fare sesso liberamente con altre donne e uomini da conoscere sul web.
Continue reading