Gli italiani fanno ancora sesso al telefono

Il sesso telefonico fa parte dell’immaginario erotico di tantissimi: con le tecnologie moderne, del resto, è potuto evolvere in forme sempre più realistiche, fino ad arrivare ai recenti dildo manovrabili a distanza. Una forma di sesso a distanza che avrebbe fatto rabbrividere anche David Cronenberg ai tempi di Videodrome, evidentemente: una forma di feticismo molto particolare, a bene vedere, sul quale è il caso di andare a spendere qualche parola. Stando a Google Trends, una fonte abbastanza attendibile su quello che cercano gli italiani su Google, sesso telefono è ancora vivo come tendenza di ricrca: viene cercato soprattutto in Campania e Puglia, e le sue ricerche riguarda ovviamente le MILF e … come pagare per avere sesso telefonico. Se non hai un partner disponibile a distanza, in effetti, sono tempi duri…

Fare sesso al telefono è una suggestione come molte altre, alla fine: permette di stare a distanza e provare a soddisfare l’altro masturbandosi nel frattempo, e questo sicuramente è un discreto surrogato del sesso reale – che rimane sempre il migliore, se servisse dirlo, magari a casa di amici. Ci sono molte persone che mi hanno raccontato di praticarlo, in effetti, soprattutto quando la distanza col partner si fa sentire: ed è sicuramente eccitante come tentazione anche provare a farlo con la propria mistress o con qualche camgirl con cui ci sia una certa intesa. Cosa che avviene anche a livello virtuale, per come la penso, e che potrebbe rivelare sorprese inaspettate e farvi godere in un modo nuovo, con un mood rinnovato e dando un po’ di calore ad un calo di desiderio.

E se fossimo solo amici e ci stessimo conoscendo o frequentando da poco? Bhe in quel caso, direi, è il caso di temporaggiare o lasciare perdere, e non fare azioni avventate: all’altra persona potrebbe dare fastidio e prendervi per scemo, o per scema (dipende dai casi: anche alle donne potrebbe stuzzicare l’idea, bene sottolineare). Ma se c’è feeling e vi conoscete da poco, certo non vi invito a farlo lo stesso: molto meglio sperimentare queste cose quando già ci si conosce, e c’è un regresso di una relazione anche solo fisica alle spalle. Del resto, mai dire mai… o no?