escort sesso

Innamorarsi di una escort

Le escort a Torino sono un mondo a luci rosse che spesso e volentieri cozza con i sentimenti dei loro clienti, in quanto nonostante le paghino si innamorano follemente delle loro accompagnatrici: è giusto o sbagliato? 

Escort e sentimenti

Difficile decifrare cosa si celi nel cuore di una escort a Torino: queste belle ragazze, talvolta anche signore, si aggirano tra i portici e nei dintorni della Mole vestite benissimo, con firme prestigiose dalla testa ai piedi e profumi delle migliori marche, ammirando le vetrine dei brand di lusso e potendosi permettere di acquistare tutta la vetrina. Esse di giorno sono mamme, studentesse, lavoratrici, mentre la notte si preparano minuziosamente per uscire con uomini di diverso ceto sociale, un po’ per fare da semplici accompagnatrici a persone che semplicemente cercano una compagnia piacevole, oppure per arrivare al vero e proprio rapporto sessuale a pagamento, e non si chiedono semplici spiccioli come potrebbe  pretendere una prostituta comune.

Il tutto avviene in completo anonimato, in quanto i maschietti in questione sono importanti manager, oppure hanno una famiglia che non sarebbe felice qualora venga a sapere delle trasgressioni del capofamiglia. La ragione per cui vanno a prostitute, diciamolo pure, è per spegnere il cervello per qualche ora, sentirsi amati, ascoltati e capiti da una donna  con cui si può dialogare e, soprattutto, mettere in atto perversioni e fantasie sessuali che con la moglie o la compagna difficilmente si possono sperimentare, un po’ per pudore, un po’ per salvaguardare quella sorta di aria angelica che acquistano le partner quando si arriva alla convivenza o al matrimonio. Succede che tanti maschietti, nonostante abbiano già chiare le regole del gioco, possano compiere gesti inaspettati, trattando la sex worker come se fosse la loro fidanzata. La ragione è semplice: è scattato in loro l’innamoramento

Come innamorarsi di una accompagnatrice

Questa bizzarra e compromettente situazione succede a chi frequenta spesso le escort: navigando su internet e confrontando diversi annunci del settore, si arriva alla prediletta e si inizia ad uscirci insieme per ragioni di lavoro, poi anche concedendosi un po’ di sano sesso senza impegno e, tra una confidenza e l’altra, si scopre di amare l’accompagnatrice e sognare una vita con lei, salvandola dall’inferno della prostituzione come succede a Julia Roberts in Pretty Woman. Ci si ritrova a fare sesso e a volere lei e solo lei, quasi fino all’ossessione e pur di averla si è disposti a pagare sempre di più e a fare pazzie.

Peccato che la lei in questione non apprezzi gli sforzi. La maggioranza delle accompagnatrici di lusso non lo fa per costrizione, bensì per scelta e per i facili guadagni. A lei non gliene può fregare di meno di un uomo disposto a fare di tutto per lei, anche perché nel loro cuore c’è già un’altra persona, ignara della professione della donna, oppure non cerca altro se non il lusso e la trasgressione. Il problema diventa serio quando il lui in questione diventa ossessionato al punto da trascurare il lavoro e la famiglia pur di vedere l’oggetto del proprio desiderio. 

Innamoramento escort, come comportarsi

Ci sono un milione di motivi per cui un uomo debba andare in cerca di una accompagnatrice professionista. Ogni cliente ha il suo personale gusto e le sue necessità: ci sono uomini che chiedono il loro intervento in quanto soffrono di impotenza e pur di provare qualche cosa chiedono alla professionista se possono toccarla o guardarla nuda per sentirsi appagati, oltre che parlare con lei dei loro problemi.

Altri sono affetti da una timidezza assurda, tanto che la loro vita sociale è nulla e chiedono una sorta di aiuto per uscire dal proprio guscio. Esiste anche chi paga queste povere ragazze per sfogare su di loro le proprie frustrazioni e a soddisfare le loro fantasie particolari: è bene stare attenti a queste tipologie di maschi, in quanto possono diventare ossessivi e soprattutto pericolosi e imprevedibili. Il minimo danno è quello di non essere più chiamate perché subentra il pudore, mentre il massimo è quello di diventare l’ennesima vittima di femminicidio. Per questa ragione è meglio filtrare ogni richiesta e prendere delle precauzioni. 

Ovviamente, può capitare il contrario, ovvero che è la professionista ad innamorarsi del cliente: se è ricambiata, possono vivere tutti felici e contenti, mentre se succede che il sentimento non viene contraccambiato, il passo successivo sarà troncare i rapporti, anche se paga profumatamente i servizi da lui richiesti. 

telefoni erotici

Perché le donne non chiamano i telefoni erotici?

Il fenomeno dei telefoni erotici è sessista?

Da tempo le linee erotiche di ogni tipo e per ogni gusto, fanno parte di una realtà virtuale che una grande massa di persone utilizza sia abitudinariamente che a livello sporadico.
Eppure le statistiche rivelano che sono gli uomini a usufruire di questo servizio di intrattenimento erotico per i tre quarti dell’utenza.
Ma qual è la ragione per la quale su cento chiamate meno di venticinque sono effettuate dalle donne?
La spiegazione non può essere ricercata su di un maggior interesse sessuale dei maschi rispetto alle femmine perché sarebbe riduttivo pensare che gli uomini siano più interessati all’atto pratico rispetto alle donne.
Questo dato di fatto viene suffragato anche dall’enorme partecipazione femminile in fatto di acquisti effettuati nei sexy shop online dove, senza alcuna inibizione, sono clienti fedeli. Le vendite di sexy toy indirizzati alle donne, infatti, sono così significative da essere considerate come linfa vitale di tanti e-Commerce erotici che non avrebbero modo di sopravvivere altrimenti.
Confrontando le stime enunciate poc’anzi si può stabilire il fatto che non esiste sessismo che infici le linee di telefoni erotici e che le donne risultano emancipate rispetto alla sfera del piacere come dimostrano le vendite nei sexy shop online.

Pragmatismo o censura?

Il comportamento delle rappresentanti dell’altra metà del cielo deve essere considerato pragmatico. La donna (indipendentemente dall’essere single oppure no) ama ricercare il piacere in un modo razionale aderendo all’oggettivizzazione dello stesso. Questo ci porta a pensare che una femmina passionale che vuol raggiungere il piacere fisico, si affidi a qualcosa di carnale piuttosto che alla semplice immaginazione che utilizza il maschio che si relaziona virtualmente durante una telefonata con una linea erotica.
E si che anche le donne hanno il loro spazio all’interno dei Telefoni erotici hard data l’ampia gamma di possibilità di scelta che potrebbero sfruttare.
Si tratta quindi di un’autocensura mentale innata nell’indole di ogni donna, il freno che inibisce l’esigenza di relazionarsi con il sesso virtuale? Parrebbe proprio che questa sia la ragione che gli psicologi e i sessuologi hanno determinato attraverso un accurato studio comportamentale dedicato alle donne.
Nonostante questa impasse originata dall’inconscio femminile, i gestori di telefoni erotici continuano a promuovere speciali linee dedicate alle donne: da quelle che prediligono confrontarsi con momenti saffici relazionandosi con una operatrice lesbica a quelle dove a rispondere ci sono maschi coinvolgenti che inducano in tentazione.

Riassumendo

Abbiamo finora constatato e commentato dei dati di fatto che certificano che su quattro chiamate che giungono alle linee erotiche, solo una è di una donna in cerca di piacere. Di contro abbiamo anche visto che le compere all’interno degli e-Commerce dei sexy shop online sono maggiormente prodotte da una presenza femminile molto importante a livello numerico che ci indica il fatto che le donne sono tutt’altro che insensibili al richiamo del piacere provocato dal sesso.
Al momento gli sforzi che stanno intraprendendo i gestori delle varie numerazioni hard sono improntati a cercare quale possa essere un polo stimolante che provochi nelle femmine, quell’interesse che finora ha latitato nei confronti dei telefoni erotici con lo scopo di vedere aumentare progressivamente la loro presenza.
Ciò che invece pare non essere debitamente preso in considerazione dagli stessi è la natura carnale delle donne che rifuggono situazioni virtuali (come appunto quelle rappresentate dalle linee hard) a discapito di una vera e stimolante opera di masturbazione che possa originare quell’orgasmo che sazi l’appetito di sesso che manca in certi momenti.
Ci si chiede se, anche trattando il tema delle linee erotiche, il genere femminile sarà in grado di raggiungere e sorpassare quello maschile che appare ancorato a criteri dove l’immaginazione è la migliore complice del piacere?

ninfomani.net

Ninfomani.net, per chi ha un desiderio ninfomane mai realizzato!

Su ninfomani.net le donne dei tuoi sogni… erotici

Ninfomani.net è lo spazio web perfetto per uomini stanchi di giocare al cacciatore che rincorre la preda, ma vogliono realizzare il desiderio d’incontrare donne per le quali il sesso è il loro chiodo fisso. Esse, infatti, sono talmente assetate di piacere da non rinunciarvi per niente al mondo, con il grande vantaggio di saltare le fasi di corteggiamento.
Si tratta di persone dalle più disparate situazioni sentimentali: molte di loro sono madri e mogli, ma non mancano ragazze libere da legami, signore di mezza età separate o divorziate e perfino nonne ancora piacenti, desiderabili e smaniose di darsi alla pazza gioia senza stancarsi.
Donne che dichiarano di essere soddisfatte del loro rapporto con il partner fisso (quando questo esista) e altre che non lo sono, ma tutte hanno un denominatore comune: una voglia talmente intensa da non potersi accontentare di un solo uomo… Le ninfomani, infatti, non solo non perdono occasioni di provare piacere, ma non tentano nemmeno di nascondertelo. Fra di esse troverai amanti del sesso orale ed anale, del pissing, del bondage, del rapporto multiplo, del fisting e del sado-maso; ci sarà chi saprà deliziarvi con massaggi, chi vi permetterà di usare i sex toys più strani e chi vi riempirà di preliminari prima di trascorrere ore e ore immersi in giochi deliziosamente sconci.

Perché scegliere ninfomani.net?

Le ragioni per fare incontri tramite un sito web sono tante, ma ninfomani.net si distingue da tutti gli altri portali. Innanzitutto, il sistema tutela la tua identità garantendo il completo anonimato e la piena sicurezza durante le fasi di rilascio dei dati.
Tutto ciò è una nota a tuo favore, soprattutto se sei sposato o convivi: in queste occasioni è fondamentale evitare coinvolgimenti sentimentali e il modo migliore per non alimentare pretese da entrambe le parti è quello di garantirsi la massima riservatezza; in fondo potreste non rivedervi più.
Altri aspetti cardine sono un “customer service” attivo ed efficiente, tanti contenuti interessanti e, soprattutto, un’ampia scelta di donne che vanno al dunque senza tanti giri di parole, per esaudire ogni tuo (e loro!) desiderio ninfomane mai realizzato. Ragazze e signore, ognuna con le sue preferenze ed i propri punti di forza che, senza nascondersi dietro false ipocrisie, amano anche luoghi e situazioni insolite. Con loro potrai vivere esperienze finora rimaste nella tua mente come fantasie senza seguito.

Accedi a ninfomani.net in pochi passi!

L’iscrizione al sito è gratuita, semplice e richiede pochissimi minuti: dopo aver inserito il tuo indirizzo e-mail e la tua data di nascita, arriverà un’email di conferma, grazie alla quale potrai impostare il tuo profilo. Avrai accesso ad una chat privata e ad una mailbox interna grazie alle quali potrai metterti in contatto con persone reali: i profili registrati sul sito www.ninfomani.net, infatti, sono tutti verificati e il sistema è sottoposto a ripetuti screening, per arginare i problemi nei quali potresti incorrere imbattendoti nei fake, come perdite di tempo, furto e diffusione d’informazioni riservate.
L’ampia scelta di donne permette di fare i primi incontri molto presto, poiché non trovare identikit compatibili è praticamente impossibile. Puoi cercare nella zona che desideri: basta filtrare i risultati per città, se non ti piace l’idea di vagliarli dalla pagina degli annunci.
Essendo un portale per cui la parola d’ordine è “trasparenza”, non ci sono descrizioni senza immagini, pertanto hai la possibilità di farti un’idea della persona che incontrerai leggendo il suo profilo e guardando la foto: se lo trovi abbastanza stuzzicante, puoi iniziare ad approfondire la conoscenza via chat e, rapidamente, passare all’azione! Ricorda di essere educato, di evitare scenate di gelosia e di dire sempre la verità, almeno per quanto riguarda l’età, l’aspetto e i gusti personali, specialmente a letto. Inoltre è importante tenere presente che, per quanto la donna che hai di fronte sia disinibita, può benissimo rifiutare d’incontrarti o di fare qualcosa che non sia di suo gradimento: in questo caso, non fossilizzarti e vai avanti nella tua ricerca.
E, mentre simpatizzi con le internaute, dai uno sguardo ai racconti erotici e alle interessanti notizie del blog: hai a disposizione tantissimi contenuti, sempre in aggiornamento, per soddisfare ogni curiosità riguardo l’esaltante universo delle ninfomani!