Racconti porno incestuosi

I racconti porno incestuosi sono pensati per solleticare la fantasia di chi non ha paura dei tabù e – anzi – ha il desiderio di sconfiggere tutti i falsi pudori che permeano e contraddistinguono la società di oggi. Gli amori tra le madri e i figli, i rapporti tra fratello e sorella, le avventure tra cugini: tutto ciò che nella realtà non si può verificare, o al massimo può avvenire di nascosto, in questi brani prende vita e lascia ben poco spazio all’immaginazione.

I racconti porno incestuosi vanno a indagare un ambito poco esplorato dalla quotidianità: i media tendono a nascondere questa componente dell’amore che ha la stessa dignità di tutte le altre. Per quale motivo, infatti, si dovrebbe nascondere di essersi innamorati del proprio padre o della propria madre? E per quale ragione la morale vieta di avere approcci fisici con uno zio, con una sorella, con un cugino o con qualsiasi altro parente? La mentalità della maggior parte delle persone, da questo punto di vista, è ancora molto chiusa, perfino tra coloro che si vantano di essere evoluti e open mind: per il momento, quindi, non c’è altro da fare che accontentarsi di fantasticare leggendo racconti concepiti e realizzati da chi non ha paura delle perversioni e delle passioni che possono nascere in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e in qualsiasi relazione.

Ognuno può decidere di interpretare i racconti porno incestuosi come meglio crede: come delle utopie impossibili da realizzare, per esempio, o come degli obiettivi a cui mirare, ma anche come delle fantasie a cui pensare di nascosto, di tanto in tanto, perché non si ha il coraggio di rivelarle a nessuno. Non c’è problema, perché i racconti servono proprio a questo: a sfogare gli istinti e a garantire la massima libertà a chi li legge sempre. !-->

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *